capo-comino

Hai mai sentito parlare di Capo Comino? Bè, te ne parlerò oggi in questo breve articolo ed inoltre ti svelerò come poterla ammirare dall’alto!

Capo Comino una località di mare nota in primis per le sue famose dune di sabbia dorata, ora rigorosamente protette, e per essere il punto più orientale dell’intera isola, regalando ad ogni visitatore l’opportunità di osservare il sole sorgere sul mare.

Ma oltre alle dune e alle acque cristalline, c’è un tesoro nascosto che aspetta di essere scoperto da chi ama la natura e le lunghe passeggiate.

Sei curioso?

In questo articolo, ti guiderò attraverso una meravigliosa passeggiata di circa 3 km chiamata “Su Caminu de Artora“, che ci porterà dal vecchio faro al nuovo faro, godendo dall’alto di una vista mozzafiato.

Su Caminu de Artora (Capo Comino): come arrivare

Questa è sicuramente la parte più semplice del percorso 🙂 Ti baserà infatti cercare su Google Maps o l’app che preferisci per orientarti e cercare “vecchio faro di Capo Comino”.

Una volta arrivato troverai un ampio parcheggio dove potrai lasciare l’auto gratuitamente in sosta. 

Ora siamo finalmente pronti per partire!

L’inizio del sentiero a Su Caminu de Artora

Per iniziare l’escursione a Su Caminu de Artora, ti basterà assicurarti di aver chiuso l’auto e poi “tornare indietro” a piedi di circa 200 metri. Prima dell’arrivo al faro vecchio infatti, un po’ nascosto sulla destra della strada troverai l’ingresso per l’inizio del percorso.

capo-comino

Il percorso è un anello ben segnalato, quindi non c’è il rischio di smarrirsi. È adatto a camminatori di tutti i livelli, compresi i bambini, anche se in alcuni punti la strada può essere un po’ dissestata. L’intero percorso richiederà circa un’ora a un passo moderato. 

capo-cominoDurante il percorso, troverai diverse aree picnic dove poter fare una sosta e ammirare la bellezza circostante. L’intero percorso è ricco di piante di mirto e corbezzolo, concedendoti un’esperienza immersiva nella natura sarda. 

La vista panoramica dalla cima di Su Caminu de Artora

Dopo aver percorso circa 1 km e affrontato un dislivello di 120 metri, arriverai sulla cima di Su Caminu de Artora.

Qui, sarai ricompensato con una vista spettacolare sul nuovo faro, il vecchio faro e la maestosa costa circostante.

capo-comino

Da questo punto panoramico, puoi ammirare chiaramente l’Isola Rossa e, se guardi lontano, persino l’incantevole Isola di Tavolara.

Se come me sei amante della tranquillità, potrai godere di una pace e una serenità che non è così comune in luoghi turistici più affollati. Questo percorso è ancora relativamente poco conosciuto, il che lo rende il luogo ideale per una fuga dalla frenesia della vita quotidiana.

Quando l’ho percorso io, eravamo letteralmente in 2 sia all’andata che al ritorno.

Ritorno all’auto

Una volta raggiunta la cima, il ritorno è semplice grazie a una strada in ottime condizioni che può essere percorsa anche in auto (di cui troverai indicazioni ben visibili).

Infatti, se sei interessato solo a raggiungere la cima senza il percorso a piedi, questa strada è una scelta perfetta. 

Ovviamente ti sconsiglio questa opzione poiché la parte migliore del viaggio, come spesso avrai sentito dire, non è la meta ma il viaggio stesso. 

Perderti tutto il percorso, la strada romana, le piante, i profumi, i colori…sarebbe un enorme peccato. 

Il mio consiglio è assolutamente quello di immergerti in questa “mini-avventura” percorribile anche con gli accompagnatori più piccoli, scattare delle foto ricordo e goderti la pace, il silenzio ed il panorama una volta giunti in cima.

Capo Comino e gli imponenti scogli 

Quasi alla fine del percorso, quando pensi che il meglio sia alle tue spalle in realtà potrai fare un’altra splendida sosta fuori dall’ordinario.

Scendendo lungo il percorso che prima ti ho citato infatti, poco prima di fare ritorno all’auto, troverai tra piccoli sentieri e pini “invadenti” una piccola entrata verso scogli giganti, bagnati da un’acqua trasparenti e lisci dal lavoro costante ed incessante dell’acqua e del sole.

Qui, puoi ascoltare il suono ipnotico delle onde del mare che si infrangono sugli scogli. È un modo perfetto per concludere la tua avventura a Capo Comino, immerso nella tranquillità della natura.

Ebbene si. 

E’ arrivato il momento di tornare all’auto ma se farai attenzione, già da qui affacciandoti lungo la costa potrai già scorgere le iconiche dune di Capo Comino.

Ho girato un brevissimo video del percorso che puoi trovare qua sotto cliccando Play. 

Se il percorso ti ha stancato o comunque non riesci a vederle da così lontano allora perchè non cogliere l’occasione di riposarti e goderti le dune letteralmente a due passi da te?

Eh già. 

A due passi dal parcheggio c’è un luogo di cui di cui ti ho ampiamente parlato nella sezione del blog Sapori Locali dedicata ai ristoranti in cui devi assolutamente fermarti per una cena o aperitivo diverso dal solito: “Il Moletto”.

Un luogo magico costruito letteralmente accanto al vecchio molo di capo comino da cui moletto. 

Qui ti basterà scegliere il tuo tavolo preferito, scegliere un drink e goderti alla tua sinistra enormi dune baciate dal sole e dal vento e soprattutto il sole di fronte a te che piano piano si spegnerà nel mare.

P.s. Se ti piacciono le escursioni, ti consiglio di leggere il mio articolo della cascata Sa Stiddiosa, si trova a circa due ore di auto ma vale la pena visitarla. 

Se invece sei appassionato di storia e vuoi scoprire un luogo magico risalente al 1200 a.C. in Sardegna, allora devi sicuramente visitare Romanzesu, un complesso nuragico situato nel paese di Bitti. 

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo sui tuoi canali preferiti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

la nostra Missione

Oltre La Caletta ha unito l’idea di appartamento a quella di esperienza di viaggio, per offrire ai propri ospiti una completa immersione nella cultura e nelle tradizioni della nostra splendida isola.

La nostra missione è far sentire i nostri ospiti come a casa, mostrando loro tutto ciò che La Caletta, e la Sardegna in generale, ha da offrire.

contatti

Rita

Proprietaria

Oltrelacaletta.com tutti i diritti sono riservati | Privacy policy| Cookie Policy | Termini e condizioni
it_ITIT